La cooperativa 
compie 30 anni

Trenta anni fa, 12 amici hanno fondato la Cooperativa Insieme con lo scopo di prendersi cura delle persone con disabilità del nostro territorio…

Leggi tutto

5 per mille

Sui mod.730 – mod. UNICO PF – mod. CUD destina al volontariato il 5 per mille dell’IRPEF All’associazione di volontariato.

“INSIEME CON VOI”
Cod. Fiscale 91544830150

Scarica il depliant informativo

Dove siamo

CDD – Centro Diurno Disabili
Melzo (MI) viale Gavazzi, 17
tel. 02/95722665
coordinamentocdd@coopinsiememelzo.it

CSS – Comunità Socio Sanitaria “Accoglienza”
Melzo (MI) viale Europa, 38/b
tel. 02/95710863
coordinamentocss@coopinsiememelzo.it

Uffici Amministrativi
Melzo (MI) via Cavallotti, 6
tel. 02/95735682
segreteria@coopinsiememelzo.it

Soggiorni che passione

Per celebrare questi 30 anni di soggiorni residenziali, abbiamo deciso di intervistare quattro nostri storici, irriducibili, insostituibili, inarrestabili, inossidabili volontari… e sempre nei nostri cuori!!!!

Nome: Claudio
Cognome: Carminati
Età: 38

img_volontari_claudioDa quanti anni conosci la Cooperativa Insieme? La conosco da quando è stata fondata ma, dal mio ingresso come volontario nell’anno 1993 la conoscenza si è via via approfondita.
Come sei venuto a conoscenza della Cooperativa? Orlando, che tutti conosciamo e avremo sempre nel cuore, mi ha proposto di diventare volontario e mi ha “accompagnato” nei miei primi passi.
Cosa ti ha spinto a fare il volontario? La curiosità, la voglia di mettermi in gioco, il voler conoscere e capire “altri” aspetti della vita, il voler fare qualcosa di utile per gli altri.
Il tuo primo giorno da volontario: cosa ti ricordi? Ricordo che nelle ore precedenti mi ero fatto delle domande, tipo “sarò in grado di farlo?” “cosa faccio?” “come dovrò comportarmi?” “e se fossi solo d’impiccio?” Ma in poco tempo mi sono sentito a mio agio, domande e dubbi spariti, hanno lasciato il posto ad una bellissima sensazione, quella che si prova dicendo a se stessi:”oggi sono stato utile a qualcuno”.
Quante esperienze residenziali hai vissuto? Credo di aver partecipato a 19 soggiorni (Giulianova, Loano, Alassio, tutti i Bibione tranne uno, Bellaria e Cesenatico).
Quale di queste ricordi più volentieri? Non ho una preferenza particolare, tutte esperienze di cui ho fatto tesoro. Esprimo solo una preferenza per il luogo, Bibione, che io adoro.
Un episodio curioso delle tue esperienze residenziali? Un episodio curioso è stato nel residenziale estivo di Giulianova quando, come dolce a fine cena, ci è stata servita la colomba pasquale.. una scelta curiosa e leggermente fuori stagione…ma ci ha fatto sorridere!
Il più bel ricordo che hai delle tue esperienze residenziali? Fermarsi ad osservare i ragazzi e vederli felici, sapere che si stanno divertendo anche con un semplice gioco o con un bagno in mare tutti insieme, pensare che magari tutto questo è anche un pochino grazie a te (o forse no ma va bene lo stesso)… ecco… questo è un bellissimo ricordo.
Cosa diresti oggi ad una persona che vorrebbe fare il volontario delle esperienze residenziali per Cooperativa Insieme? Inizia il tuo cammino senza paura, questa esperienza ti farà crescere, ti regalerà immense emozioni, offrirai qualcosa di utile a questi ragazzi e loro faranno altrettanto con te.
Se ti diciamo la parola “Insieme” cosa ti viene in mente? Beh, la parola “Insieme” significa compagnia, unione, compattezza.. e credo sia proprio quello che più rispecchia la nostra Cooperativa, dico nostra perchè anch’io sento di farne parte.

Nome: Fabrizio
Cognome: Ranzini
Età: 36

img_volontari_claudioDa quanti anni conosci la Cooperativa Insieme? 15 anni
Come sei venuto a conoscenza della Cooperativa? Tramite il servizio civile.
Cosa ti ha spinto a fare il volontario? Dopo aver passato 10 mesi coi ragazzi non ho potuto farne a meno.
Il tuo primo giorno da volontario: cosa ti ricordi? L’esperienza residenziale.
Quante esperienze residenziali hai vissuto? 7-8 Bibione e 1 Pinarella di Cervia.
Quale di queste ricordi più volentieri? La prima volta a Bibione.
Un episodio curioso delle tue esperienze residenziali? Una delle prime volte a Bibione che con la macchinina elettrica facevo il giro dei bungalow e portavo i ragazzi al mare.
Il più bel ricordo che hai delle tue esperienze residenziali? Il gioco aperitivo in spiaggia.
Cosa diresti oggi ad una persona che vorrebbe fare il volontario delle esperienze residenziali per Cooperativa Insieme? Prova e vedrai la vita in modo diverso… stare coi ragazzi fa bene!
Se ti diciamo la parola “Insieme” cosa ti viene in mente? La parola “Insieme” mi fa venire in mente un bel gruppo di operatori e ragazzi dove ho imparato il senso della vita e mi ha fatto crescere.

Nome: Stefano
Cognome: Fumagalli
Età: 49

img_volontari_claudioDa quanti anni conosci la Cooperativa Insieme? 22.
Come sei venuto a conoscenza della Cooperativa? Tramite l’amicizia con alcuni operatori.
Cosa ti ha spinto a fare il volontario? Il desiderio di fare qualcosa per gli altri e di entrare in contatto con una nuova realtà.
Il tuo primo giorno da volontario: cosa ti ricordi? Un gran senso di smarrimento, che si è però subito dissolto grazie alla calorosa accoglienza sia da parte degli operatori che dei ragazzi.
Quante esperienze residenziali hai vissuto? Circa una decina.
Quale di queste ricordi più volentieri? Il mio primo soggiorno estivo nel 1993 a Giulianova.
Un episodio curioso delle tue esperienze residenziali? In generale non posso scordarmi l’entusiasmo con cui i ragazzi affrontavano i vari momenti delle giornate trascorse in vacanza, dal bagno in mare alla serata in discoteca, dai giochi in spiaggia al “gelatone” in occasione della passeggiata serale.
Il più bel ricordo che hai delle tue esperienze residenziali? Il rapporto che si è instaurato con i ragazzi.
Cosa diresti oggi ad una persona che vorrebbe fare il volontario delle esperienze residenziali per Cooperativa Insieme? Gli direi che rappresenta un’ottima opportunità di mettersi in gioco e di fare una esperienza unica nel suo genere, scoprendo che si riceve molto di più di quello che si da.
Se ti diciamo la parola “Insieme” cosa ti viene in mente? La gioia che ancora oggi manifestano i ragazzi nelle purtroppo rare occasioni in cui ci incontriamo.

Nome: Maria Vittoria
Cognome: Tozzi
Età: 41

img_volontari_claudioDa quanti anni conosci la Cooperativa Insieme? Da 15 anni circa.
Come sei venuta a conoscenza della Cooperativa? Attraverso un’amicizia .
Cosa ti ha spinto a fare la volontaria? Utilità …un po’ la mia professione mi ha incoraggiata maggiormente.
Il tuo primo giorno da volontaria: cosa ti ricordi? Un po’ di agitazione poiché non avevo conoscenza dei ragazzi.
Quante esperienze residenziali hai vissuto? Tantissime, forse una decina!!!
Quale di queste ricordi più volentieri? Ho un bel ricordo di tutti i miei residenziali, però i prima anni a Bibione sono stati fantastici!!!!
Un episodio curioso delle tue esperienze residenziali? Alcune situazioni dei residenziali mi hanno colpito e davvero divertito…curiosità…la scoperta nell’interezza dei ragazzi, il loro modo di approcciarsi con i volontari o con loro stessi.
Il più bel ricordo che hai delle tue esperienze residenziali? Sono tantissimi i bei ricordi e, nonostante la fatica, i residenziali sicuramente appagano. I ragazzi si accontentano sempre di tutto: da un semplice gelato a un piccolo dono. Ricordo la mitica tombolata a premi che si faceva nelle serate al residenziale autunnale.
Cosa diresti oggi ad una persona che vorrebbe fare il volontario delle esperienze residenziali per Cooperativa Insieme? Provaci e poi mi saprai dire !!!
Se ti diciamo la parola “Insieme” cosa ti viene in mente? Insieme per sempre!!!